Cupcakes alla nutella

Ciao a tutti! Oggi abbiamo cucinato un classico americano ma rendendolo tutto italiano grazie all’ingrediente italiano per eccellenza: i cupcakes alla Nutella!

Hi everyone! Today we’ve made an American classic mixed with an Italian touch: Nutella cupcakes!

Ingredienti:
175 gr di burro
175 gr di zucchero di canna
3 uova
200 gr di farina autolievitante
1 cucchiaino di lievito
1 cucchiaino di cannella
2 cucchiai di latte
Nutella q.b.

Per la copertura:
300 gr di cioccolato al latte
100 gr di panna
2 cucchiai di burro
1 bustina di vanillina
250 gr di Nutella
Ferrero rocher per decorare.

Montare il burro morbido a temperatura ambiente con lo zucchero per qualche minuto, poi aggiungere un uovo alla volta sempre montando. Con una spatola aggiungere la farina, il lievito, la cannella e il latte. Mettere l’impasto nei pirottini, riempiendolo per circa metà, poi mettere un cucchiaino di Nutella in ognuno e marmorizzare con uno stecchino da denti. Infornare a 180 gradi per 20 minuti. Per la copertura sciogliere la cioccolata a bagno maria, poi aggiungervi il burro, la vanillina e la Nutella e mescolare finché non si sarà tutto sciolto. Unire poi anche la panna mescolando con una frusta a mano. Mettere la copertura in frigo a solidificare per circa mezz’ora, poi metterla in una sac á poche con bocchetta stellata e decorarvi i cupcakes. In ultimo mettere su ognuno un Ferrero rocher e buon appetito!

Ingredients:
175 gr of butter
175 gr of brown sugar
3 eggs
200 gr of self-rising flour
1 little spoon of yeast
1 little spoon of cinnamon
2 spoons of milk
Nutella as needed

Ingredients for the topping:
300 gr or milk chocolate
100 gr of cream
2 spoons of butter
1 bag of vanillin
250 gr of Nutella
Ferrero rochers as garnish

Whip the room-temperature butter with the sugar for a few minutes, then add an egg at the time while you keep whipping. Add the flour, the yeast, the cinnamon and the milk with a putty knife. Put the mixture in some fluted paper cases filling half of each, and then put a little spoon of Nutella in each. Marble them with a toothpick and then put them in the oven at 180 C for 20 minutes. To make the topping, melt the chocolate using a double boiler, then add the butter, the vanillin, and the Nutella and mix them until everything has melted. Add also the cream, mixing with a whisk. Put the topping in the fridge for about half an hour, then put it in a sac á poche with a star-shaped ending and garnish the cupcakes. At last, put a Ferrero rocher on top of each. Bon appetit!

 

10955090_10206124396298913_1517424535_n

Annunci

Cuori al cioccolato e lamponi

Ciao a tutti! Ormai è quasi San Valentino quindi che ne dite di stupire il vostro amato con una sorpresa al cioccolato? Per questa occasione abbiamo cucinato i bellissimi e buonissimi cuori al cioccolato e lamponi!

Hi everyone! It’s almost Valentine’s day, so what do you think of surprising your loved one with a chocolate treat? For this special occasion only, we’ve made a beautiful and delicious recipe: chocolate and raspberries hearts!

Ingredienti per il pralinato:
50 gr wafer al cioccolato
100 gr di granella fine di nocciole
50 gr di cioccolato gianduia
200 gr di cioccolato fondente

Ingredienti per la crema:
175 gr di burro
100 gr di cioccolato fondente
50 gr d’acqua
150 gr di zucchero
90 gr di tuorli
1 bustina di vanillina

Ingredienti per la dacquise:
65 gr di albume
60 gr di zucchero
10 gr di farina
65 gr di farina di mandorle
40 gr di cioccolato fondente
Zucchero a velo q.b.
375 gr di lamponi

Per il pralinato fondere le cioccolate a bagno maria, sbriciolare i wafer con le mani e unirli alla granella di nocciole e alla cioccolata fusa. Spendere il composto tra due fogli di carta forno con uno spessore di pochi millimetri e lasciare compattare per circa un’ora. Per la dacquise fondere il cioccolato a bagno maria, iniziare a montare l’albume e quando diventa bianco unire anche lo zucchero e continuare a montare. Unire le farine setacciate agli albumi mescolando con una spatola dal basso verso l’alto. Mettere una piccola parte di questo composto nella cioccolata fusa, amalgamare e poi unire il tutto ai restanti albumi. Mettere il composto in una sac à poche. Disegnare sulla carta forno dei cuoricini con lo stampino, poi ricalcarli con il composto e infornare a 180 gradi con forno ventilato per 7-10 minuti. Appena sfornati spolverizzare con zucchero a velo e ricoprire con la pellicola e lasciare raffreddare. Per la crema lavorare con la spatola il burro a temperatura ambiente, fondere la cioccolata a bagno maria, mettere a scaldare su fuoco alto un pentolino con lo zucchero e l’acqua, iniziare a montare i tuorli e quando lo zucchero sarà arrivato a 121 gradi versarlo a filo sui tuorli mentre si continua a montare. Proseguire a montare per altri 5 minuti circa, o finché la crema non si sarà raffreddata e solidificata, unire il burro, la vanillina e infine la cioccolata. Mettere 15 minuti in frigo e poi in una sac à poche con bocchetta a stella. Con lo stesso stampino a cuore usato per la dacquise ritagliare anche i cuori di pralinato. Per comporre il dolce, mettere sul piatto da portata prima il cuore di dacquise, poi fare dei ciuffetti di crema, mettere tre lamponi, posizionare sopra il cuore di pralinato e decorare con un ulteriore ciuffetto di crema i ritagli di pralinato. Buon San Valentino e buon appetito!

Ingredients for the cracknel:
50 gr of chocolate wafers
100 gr of hazelnut grain
50 gr of Gianduja chocolate
200 gr of dark chocolate

Ingredients for the cream:
175 gr of butter
100 gr of dark chocolate
50 gr of water
150 gr of sugar
90 gr of yolks
1 bag of vanillin

Ingredients for the dacquise:
65 gr of albumens
60 gr of sugar
10 gr of flour
65 gr of almond flour
40 gr of dark chocolate
Icing sugar as needed
375 gr of raspberries

To make the cracknel, melt the two kinds of chocolate with double boiler, scramble the wafers with your hands and add them to the hazelnut grain and the melted chocolate. Pour the mixture between two sheets of wax paper and make it harden for about an hour. To make the dacquise, melt the chocolate with double boiler, whip the albumen, and when it becomes white add the sugar and keep whipping. Add the sifted flours to the albumens mixing from the bottom to the top with a putty knife. Put some of the mixture in the melted chocolate , amalgamate properly and add the rest to the albumens. Put it in a sac a poche. Draw some little hears on the wax paper and then pour the mixture on them; put them in the fan oven at 180 C for 7-10 minutes. When they’re ready, dust them with some icing sugar, cover them with wrap paper and let them cool down. To make the cream, mix the room-temperature butter with a putty knife, melt the chocolate with double boiler, heat the sugar and the water in a small pot using a high flame, start whipping the yolks and when the sugar has gotten 121 C hot, pour it gently on the yolks while you keep mixing. Keep doing that for at least another 5 minutes, until the cream is cold and solidified; then, add the butter, the vanillin and the chocolate. Put it in the fridge for 15 minutes and then in a sac a poche with a star-shaped ending. Make some other hearts out of the cracknel. At last, take a plate and put first the dacquise heart, then add some cream and three raspberries, and eventually put the cracknel heart on top. Garnish with some other cream. Happy Valentine’s day, and bon appetit!

 

10965831_10205999397614024_1611993305_n

Zeppole

Ciao a tutti! Oggi la nostra ricetta di carnevale sono le buonissime e bellissime zeppole!

Hi everyone! Today’s Carnival recipe is 100% italian: zeppole!

Ingredienti per la crema pasticciera:
500 ml di latte intero fresco
6 tuorli
150 gr di zucchero semolato
50 gr di farina 00
1 bustina di vanillina

Ingredienti per le zeppole:
70 gr di burro
250 ml di acqua
Scorza di 1 limone
150 gr di farina 00
40 gr di zucchero semolato
3 uova
Amarene q.b.
Olio di semi di arachide

Per fare la crema montare i tuorli con lo zucchero, poi unirvi con una spatola la vanillina e la farina setacciata. Scaldare il latte in un pentolino e quando sfiora il bollore unirvi il composto di uova e mescolare con una frusta a fuoco lento finché la crema non si addensa. Trasferire la crema in una ciotola larga in modo da farla raffreddare più velocemente, coprirla con la pellicola a contatto e mettere in frigo. Per le zeppole mettere in un pentolino il burro e l’acqua, e quando raggiungerà il bollore unirvi la farina setacciata e mescolare con un mestolo di legno a fuoco medio. Si formerà una palla di impasto e continuarla a mescolare sul fuoco finché non si formerà una patina bianca sul fondo del pentolino. A questo punto unirvi lo zucchero e amalgamarlo. Mettere il tutto in una ciotola e unirvi prima la scorza di limone e poi un uovo alla volta amalgamandoli con un frullino elettrico. Mettere il composto in una sac á poche con bocchetta a stella e ritagliare dei quadrati di carta forno dal lato di 8 cm. Su ogni quadratino comporre una zeppola facendo un disco con l’impasto e poi un cerchio sul bordo, formando un cestino. Mettere a scaldare l’olio di arachide facendo attenzione che non superi i 180 gradi e friggere le zeppole rigirandole diverse volte finché non raggiungeranno la giusta doratura. Mettere a scolare su della carta assorbente e quando saranno fredde farcirle con la crema e decorare con un’amarena. Buon appetito!

Ingredients for the custard:
500 ml of fresh full-cream milk
6 yolks
150 gr of granulated sugar
50 gr of flour 00
1 bag of vanillin

Ingredients for the zeppole:
70 gr of butter
250 ml of water
Peel of one lemon
150 gr of flour 00
40 gr of granulated sugar
3 eggs
Black cherries as needed
Peanut oil

To make the custard, whip the yolks with the sugar, then add the vanillin and the sifted flour. Warm up the milk in a small pot and when it has almost boiled add the eggs mixture and mix with a whip using a low flame until the custard gets thick. Pour the custard in a large bowl in order to make it cool down rather fast, cover it with plastic wrap and put it in the fridge. To make the zeppole, put the butter and the water in a small pot, and when it’s boiled add the sifted flour and mix with a wooden spoon using a medium flame. Keep mixing until you get a white glaze on the bottom of the pot. Now, add the sugar and keep mixing. Put everything in a bowl; then, add the lemon peel and then an egg at the time, mixing with an electric mixer. Put the mixture in a sac à poche with a star-shaped ending and make some 8 cm-large squares out of the wax paper. Make a zeppola on every little square by forming a disk with the mixture and then a circle around the edge. Warm up the peanut oil (make sure it doesn’t become hotter than 180 C) and fry the zeppole until they get properly golden. At last, stuff them with the custard and garnish with a black cherry. Bon appetit!

 

10965478_10205951235490001_1217826146_n